Di tutti i mondi

Live breve, sospeso tra il 32° e il 33° piano di un grattacielo di New York...
Premio Speciale Mosquito al XV Premio Labyrinth per la migliore avventura per il Gioco di Ruolo
di Carsten Andreasen
[pubblicato su RiLL.it nel febbraio 2009]

Il tema della quindicesima edizione del Premio Labyrinth (2008) è l'oscurità.
Da quest'anno il concorso si arricchisce, prevedendo una sezione per scenari brevi, il Premio Speciale Mosquito, dal nome della convention che dal 2005 ospita la cerimonia di premiazione.

Il live breve Di tutti i mondi si aggiudica meritatamente questo nuovo award, proponendo una situazione decisamente originale e, per certi versi, estrema, sia per i giocatori che per i 5 PG proposti. Ecco, infatti, le istruzioni del live: "I giocatori vengono fatti entrare in un ascensore, e viene chiesto loro di bloccarlo tra due piani e di spegnere le luci. Il live inizia in quel preciso momento, e finisce quando l’ascensore riparte".

Naturalmente, l'ascensore può essere sostituito nella finzione del gioco da una stanza piccola e buia... ma ricordate:  "questo live dovrebbe essere interpretato come se fosse tratto dal remake americano di un film francese che non è mai stato girato" (parola dell'autore!).

Per comodità dei Master, proponiamo tutti i materiali di gioco direttamente in PDF:
- Di tutti i mondi (introduzione e PG pregenerati)




argomento: