La Torre

Live free-form, di ambientazione Drow
Vincitore del XV Premio Labyrinth per la migliore avventura per il Gioco di Ruolo
di Angela Caputo
[pubblicato su RiLL.it nel febbraio 2009]

La quindicesima edizione del Premio Labyrinth (2008) sceglie come filo rosso per gli scenari partecipanti l'oscurità.
In perfetta sintonia con questo tema, Angela Caputo propone, con La Torre, una storia fantasy ambientata nel mondo degli Elfi Scuri, i Drow.

Per la prima volta nella sua storia recente, il Premio Labyrinth viene vinto da un'avventura che non fa riferimento a uno specifico regolamento di gioco, ma da un gioco di interpretazione in forma libera (free-form),  per cinque giocatori e un narratore.
Questo mette ancora più al centro l'intrigo e l'interazione dei giocatori, che si ritrovano per le mani un efferato delitto, di cui venire a capo nelle due ore (o poco più) previste per la partita.

Per comodità dei Master, proponiamo tutti i materiali di gioco direttamente in PDF:
- La Torre (introduzione e PG pregenerati)

argomento: